COLON:MALATTIE COLON

COLON

Il colon (grosso intestino o intestino crasso) è un organo dell'apparato digerente. Rappresenta quella parte dell'intestino che si estende dalla valvola ileo-cecale all'ano.



Il colon è lungo mediamente 130 cm e ha un diametro variabile a seconda del tratto considerato. Può essere diviso in tre porzioni:



COLON COLON CIECO COLON ASCENDENTE COLON TRASVERSO COLON DISCENDENTE COLON SIGMOIDEO COLON RETTO ANO COLON APPENDICE

Colon o Intestino Crasso




Il colon destro è costituito dal Cieco e dal colon ascendente, il quale si continua nel colon trasverso a livello della flessura epatica. Dalla faccia mediale del cieco si distacca l'Appendice vermiforme.


Il colon destro si trova sul piano che collega l'ombelico alla spina iliaca superiore anteriore di destra. Il piano di separazione tra cieco e colon ascendente è un piano passante per il labbro superiore della valvola ileo-cecale.

Colon ascendente

Il colon ascendente è lungo 15-20 cm e termina con la flessura sotto-epatica o di destra.

Il colon ascendente è rivestito interamente dal peritoneo, ma quando è ripieno di materiale fecale, la faccia posteriore è scoperta. Esso è vascolarizzato dall'arteria colica di destra e dall'arteria ileo-colica. La vena che diparte è la colica di destra che sfocia nella mesenterica superiore. L'innervazione avviene grazie al plesso mesenterico superiore.


Il colon trasverso si estende, lungo la superficie esterna dell'addome, dall'ipocondrio destro a quello sinistro, dove si trova la milza.

Il colon trasverso ha una lunghezza di 40-50 cm, ma può essere più lungo (dolicocolon) e ptosico (cioè cadente verso il basso, a festone).

Il colon sinistro si estende dall'ipocondrio sinistro (flessura splenica) fino al bacino, dove il colon, dopo il tratto discendente (colon discendente) di 15-20 cm, continua con il Colon sigmoideo.

Colon sigmoideo o Sigma

Il colon sigmoideo o sigma decorre fino al retto ed ha andamento a esse greca (da cui il nome) e misura da 10 ai 30 cm di lunghezza. Se lungo, si definisce dolicosigma.

Colon Retto o Retto

Il colon retto o retto decorre per circa 20 cm dentro la pelvi, dal sigma all'orificio anale (ano).


Sfinteri

Gli sfinteri sono muscoli circolari che, con la loro contrazione e con il loro rilasciamento, favoriscono o impediscono il passaggio di sostanze lungo l'intestino.


Il colon presenta numerosi sfinteri lungo il suo decorso. I più importanti sono:


Il colon ha funzioni di semplice transito di materiale fecale e di riassorbimento di acqua ed elettroliti.


Nel colon le ghiandole della mucosa producono solo muco, che lubrifica la parete, e non enzimi digestivi. Il tempo di transito dei materiali intestinali è piuttosto lungo, dalle 12 alle 36 ore.


Nel colon avviene il riassorbimento dell'acqua e dei sali minerali, e l'eliminazione con le feci del cibo non digerito. Il riassorbimento dell'acqua è importante, perché ogni giorno vengono riversati nel tubo digerente, sotto forma di succhi digestivi, ben 7 litri di liquidi, oltre al liquido ingerito con gli alimenti.


Se il materiale fecale progredisce troppo velocemente lungo il colon, si ha un riassorbimento insufficiente di acqua, e quindi diarrea e disidratazione; al contrario, se il movimento è troppo lento, l'acqua viene riassorbita in quantità eccessiva, causando feci secche e stitichezza.

Le principali malattie o patologie del colon sono le malattie infiammatorie croniche ed i tumori dell'intestino. Esistono poi le malattie funzionali del colon, come la diarrea funzionale e la stipsi o stitichezza da rallentato transito.


Le malattie infiammatorie sono la rettocolite ulcerosa, il morbo di Crohn e le coliti aspecifiche.


I tumori del colon sono i polipi del colon, i tumori adenomatosi dell'intestino ed i cancro del colon o il cancro del retto.


Un'altra malattia funzionale del colon molto importante e diffusa è la sindrome del colon irritabile o colite spastica o colite impropriamente detta.



Terminologia Relazionata a: Link Relazionati all'argomento: